Gestire efficacemente gli incassi è importante al fine di aumentare il flusso di cassa dello studio professionale. Ma non tutti prestano la dovuta attenzione a certi aspetti.

In fondo ad ogni parcella o proforma di parcella che lo studio emette, ad esempio, non dovrebbero mai mancare le “modalità di pagamento”.

Le modalità di pagamento indicano i termini di scadenza (ove prevista) e la tipologia del pagamento (bonifico, ri.ba, rid, contanti, assegno, cambiali, etc…).

E tra le varie modalità di pagamento esistenti, oggi voglio parlarti di un “nuovo” e  “innovativo” strumento che ti consentirà di incassare le tue parcelle o fatture in maniera semplice ed immediata: Paypal. Ho usato il corsivo prima, perchè in realtà “nuovo” o “innovativo” Paypal non lo è più, visto che è un servizio nato nel 1998. Quello che so per certo è che sono molti i professionisti che non sanno usare questo utilissimo metodo di pagamento ed alcuni addirittura ne sconoscono l’esistenza.

Cos’è Paypal? Paypal è un sistema di pagamento utilizzato su internet come metodo alternativo alla carta di credito.

E’ un sistema semplice e immediato che permette ai tuoi clienti o utenti di acquistare i tuoi servizi e pagarli utilizzando il loro conto Paypal con il solo indirizzo email. Il denaro presente nel tuo conto Paypal può essere poi trasferito in ogni momento nel tuo conto bancario o in una carta di credito.

Come funziona? Il funzionamento è molto simile a quello di un comune conto corrente bancario, ma non lo è!!! Dopo aver aperto il conto si può inviare o ricevere denaro ed effettuare pagamenti online velocemente.

PayPal presenta il vantaggio di non rendere necessaria la comunicazione del numero di conto o di carta di credito. Basta soltanto comunicare l’indirizzo email.

Sono dell’opinione che questo metodo di pagamento può essere utile in quanto facilita al tuo cliente il pagamento del servizio senza nessun onere aggiuntivo.

Aprire un conto Paypal è molto semplice. Bastano pochi semplici passi:

1. Vai all’indirizzo www.paypal.com

2. Clicca su Registrati oggi stesso

3. Nella pagina successiva ti verrà chiesto di scegliere il tipo di conto che vuoi aprire e il paese di residenza

Puoi aprire 3 tipi di conto:

* Personal Account: è indicato per coloro che utilizzano Paypal prevalentemente per lo shopping online;

* Premier Account: per i privati che comprano e vendono on line;

* Business Account: è adatto a individui o società con partita Iva che intendono utilizzare Paypal come metodo per ricevere pagamenti sui loro siti

4. Scegli il tipo di conto e quindi Italy come paese di residenza quindi clicca su Continua

5. Ora compila le successive pagine con i dati personali, l’indirizzo email e la password

Le informazioni presenti sul sito di Paypal  (in italiano) sono comunque molto chiare e ti guideranno passo passo nella registrazione e nell’uso.

Per ricevere pagamenti con tutte le più importanti carte di credito e prepagate, oltre che dal saldo disponibile sul tuo conto Paypal, puoi invece creare un pulsante direttamente nel tuo sito internet oppure direttamente nel corpo della email che invii ai tuoi clienti.

Questa operazione è molto semplice e realizzabile in pochi minuti. Basta entrare nel pannello “Il mio conto” e poi cliccare su “Strumenti per la vendita” ed in pochi minuti creare il tuo pulsante personalizzato per ricevere i pagamenti.

Semplice no?

Ti potrebbero anche interessare:

Condividi questo articolo

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Delicious
  • Digg
  • StumbleUpon
  • Live
  • Email
  • RSS
  • Print