Prova Documentale in Originale

L’esibizione di copie fotostatiche delle fatture di acquisto NON costituisce prova documentale in tema di accertamento del reddito di impresa.

Con la Sentenza n. 4502 del 25 febbraio 2009, infatti la Corte di Cassazione è intervenuta stabilendo che la disposizione dell’articolo 22 del D.P.R. 600/1973 costituisce norma derogatoria dell’ordinario regime civilistico delle prove documentali in merito all’equiparazione fra originale e copia della quale non sia contestata la conformità.

L’obbligo di conservazione degli originali delle fatture NON può dunque essere ovviato mediante esibizione di copie fotostatiche oppure faxate in assenza di idonea giustificazione da parte del contribuente per l’indisponibilità dell’originale.

Riflessioni di un Commercialista a Fine Giornata

“Dottore, ma è tutto compreso nel prezzo ? “. Sentendo questa frase mi è venuta in mente una massima letta o sentita ai tempi dell’Università. Così ho rispolverato il mio vecchio libro di finanza aziendale e ho ripescato il nome dell’autore: Jhon Ruskin, un famoso economista vissuto alla fine del 1800.
Così ho cercato su Google e…. ho trovato la massima.

“E’ importante non pagare troppo,
ma peggio ancora è pagare troppo poco.

Quando paghi troppo, perdi un pò di soldi, è vero,
ma è tutto qui.

Quando invece paghi troppo poco
rischi di perdere tutto,
perchè ciò che hai comprato
non è in grado di fare il lavoro
per cui lo avevi acquistato.

La legge comune degli affari
nega la possibilità di pagare poco e di ottenere molto:
ciò non può accadere!!!!

Se tratti con l’offerente meno caro
è bene che tu provveda una certa riserva
per coprirti il rischio che corri.”

Jhon Ruskin 1819-1900
economista

Recessione crisi e commercialisti

La crisi c’è …  si sa….. ma come viene affrontata da noi commercialisti? Un interessante articolo de IlSole24Ore sugli studi professionali (dove sono stato intervistato) fa il punto sulla situazione in Italia.

Incollo qui sotto l’intero articolo:

(Articolo tratto da “Il Sole 24 Ore” di lunedì 29 dicembre 2008)

Si scrive “crisi”, ma si legge “sfida” per Claudio Siciliotti, presidente dei dottori commercialisti e degli esperti contabili.

“Sono tempi duri, sia chiaro – spiega – ma se l’ottimismo è il primo requisito richiesto a chi vuole fare impresa, è evidente che esso è due volte richiesto a chi, come noi, è  chiamato al suo fianco per consigliarlo nelle scelte strategiche  più importanti”.

Newsletter dello Studio Associato Salvaggio

La newsletter dello Studio Associato Salvaggio offre ai propri membri un aggiornamento periodico sulle iniziative del nostro studio e su tutte le novità e tematiche da noi proposte offrendo diversi spunti di riflessione ed approfondimento a tutti i professionisti e clienti che ci seguono.

Con l’iscrizione alla newsletter potrai anche ricevere le principali novità in campo fiscale, tributario, societario e le scadenze fiscali e previdenziali costantemente aggiornate.

Iscriviti ora alla newsletter cliccando qui e compilando i campi proposti (devi comunicarci solo il nome ed il tuo indirizzo email).

Iscriviti ora

NEWER OLDER 1 2 19 20